Banca Esperia colloca Ipo Bond: i vantaggi per gli investitori

di Carlo Valuta Commenta

Per i sottoscrittori una cedola annuale pari 6,5% sul 100% del nominale. L'obiettivo del retail dell'emissione, 40 milioni di euro, è stato raggiunto in tempi brevi.

Si rinvigoriscono i rapporti tra Banca Esperia, la boutique di Private Banking di Mediobanca e Mediolanum, istituto che da sempre si occupa di offrire soluzioni di investimento e consulenza per la pianificazione e la protezione del patrimonio, con CreditAccess Asia NV. Quest’ultimo è un operatore industriale di aziende specializzate nel credito agli artigiani e alle microimprese in India e Sud Est Asiatico.

Banca Esperia ha curato in prima persona il poizionamento di un “Ipo Incentive Bond”, erogazione obbligazionaria convertibile che agevolerà il management di CreditAccess Asia NV nel perfezionamento dell’IPO (Initial Public Offering) della Società entro il 2017.

Il prestito obbligazionario ha caratteristiche assolutamente innovative. A renderlo noto è proprio Banca Esperia in un comunicato:

Il 50% dell’emissione è costituito da un convertendo che si attiverà obbligatoriamente in sede di quotazione, mentre l’altro 50% è costituito da un prestito convertibile tradizionale. Banca Esperia ha agito come unico collocatore dell’emissione, il cui obiettivo di raccolta, pari a 40mln di euro, è stato raggiunto in tempi molto rapidi.

Quali saranno dunque i vantaggi per i sottoscrittori? Tra i principali benefici vi è una cedola annuale pari 6,5% sul 100% del nominale nonché la possibilità di sottoscrivere le azioni in IPO con uno sconto del 20% sulla quota convertendo del prestito.

Il nodo focale dell’attività societaria sui paesi asiatici agevola la diversificazione geografica dei portafogli degli investitori. Nel contempo, l’esposizione in particolare sul comparto degli artigiani e delle microaziende che non hanno accesso al sistema bancario locale offre significative opportunità di crescita. Banca Esperia ha agito come unico collocatore dell’erogazione, il cui obiettivo di raccolta, pari a 40 milioni di euro, è stato raggiunto in tempi molto rapidi a testimonianza del grande successo dell’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>