Banco Popolare rating AAA di Fitch su covered bond

di Redazione Commenta

Gli obbligazionisti potranno convertire le obbligazioni in azioni ordinarie di Banco Popolare dal 18esimo mese successivo alla data di emissione, con termine ultimo la scadenza dei 4 anni.

Banco Popolare, che pochi giorni fa ha presentato l’emissione di bond per 1 miliardo di euro, ha ancora guadagnato terreno in borsa, portandosi così in poche ore oltre la soglia psicologica dei 5 euro, chiudendo la giornata di martedì in rialzo del 4,88% a quota 5,05 euro per azione.

Gli scambi del titolo sono aiutati principalmente dalle dichiarazioni di Pier Francesco Saviotti, Ad del gruppo, che ha confermato l’emissione di dividendo in contanti, con valore 0,05 euro per azione.

Saviotti ha voluto anche confermare la partecipazione in Banca Italease, ritenuta fondamentale ed allo stesso tempo gestibile.

Tornando all’emissione obbligazionaria, gli obbligazionisti potranno convertire le obbligazioni in azioni ordinarie di Banco Popolare dal 18esimo mese successivo alla data di emissione, con termine ultimo la scadenza dei 4 anni.

Banco Popolare trarrà netti benefici da questa emissione, sia nell’immediato che nel medio periodo, vale a dire il consolidamento del capitale, che porterà il Core Tier 1 ratio della società bene sopra il 7%.

Fitch ha assegnato rating AAA al covered bond, come si aspettavano tutti gli esperti. A garantire l’emissione c’è la BP Covered Bond, società creata appositamente, a cui Fitch ha assegnato rating di lungo periodo A- con outlook negativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>