Prysmian lancia bond convertibile da 300 mlioni

di ND82 Commenta

Questa mattina è stata diffusa la notizia del lancio di un bond convertibile da parte di Prysmian, che in borsa non è stata accolta con grande entusiasmo

 Questa mattina è stata diffusa la notizia del lancio di un bond convertibile da parte di Prysmian, che in borsa non è stata accolta con grande entusiasmo. Dopo l’apertura in gap down a 16,61 euro e la discesa fino a 16,34 euro (-3%), è comunque avvenuto un rimbalzo importante dei prezzi che hanno portato il titolo sulla parità con una quotazione di 16,84 euro. La società ha avviato il collocamento di un prestito obbligazionario equity linked dal controvalore nominale di 300 milioni di euro.

La scadenza del bond è quinquennale. I bond saranno convertibili in azioni ordinarie previa approvazione da parte dell’assemblea straordinaria, che si terrà entro il 31 luglio prossimo, di un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione da riservare esclusivamente al servizio della conversione delle obbligazioni. L’esercizio dei diritti di conversione sarà effettuato attraverso la consegna di azioni ordinarie Prysmian derivanti dall’aumento di capitale.

PRYSMIAN TORNA IN UTILE NEL 2012

Se la ricapitalizzazione non dovesse essere approvata, entro un determinato periodo di tempo Prysmian potrà emettere un premio in denaro a favore degli obbligazionisti da calcolare con le modalità previste dal regolamento delle obbligazioni. In caso contrario, ogni obbligazionista potrà richiedere il rimborso anticipato in contanti dei propri bond. In questo caso Prysmian dovrà corrispondere in denaro un importo pari al valore di mercato delle azioni ordinarie Prysmian, a cui il portatore dei bond avrebbe avuto diritto esercitando il diritto di conversione dei bond in azioni.

FERRERO UOMO PIU’ RICCO D’ITALIA NEL 2012

Le obbligazioni saranno emesse alla pari per un valore nominale unitario pari a 100.000 euro. La cedola sarà corrisposta semestralmente a un tasso compreso tra l’1% e l’1,5% l’anno. Il prezzo di conversione iniziale dei bond sarà fissato applicando un premio compreso tra il 30% e il 37,5% sul prezzo medio ponderato delle azioni ordinarie della società rilevato tra il momento del lancio e il pricing dell’operazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>