Terna colloca obbligazioni per finanziare gli investimenti

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il collocamento delle obbligazioni, con finalità di finanziamento degli investimenti nella rete di trasmissione, così come indicato nell’ultimo Piano Industriale, è stato effettuato nell’ambito del Programma di EMTN.

Un prestito obbligazionario a tasso fisso, avente un controvalore pari a 1,25 miliardi di euro, e la scadenza a cinque anni. A lanciarlo con successo nella giornata di ieri è stata Terna, società quotata in Borsa a Piazza Affari ed attiva nel dispacciamento dell’energia elettrica.

Il collocamento delle obbligazioni, con finalità di finanziamento degli investimenti nella rete di trasmissione, così come indicato nell’ultimo Piano Industriale, è stato effettuato nell’ambito del Programma di EMTN, Euro Medium Term Notes, in essere per la società.



ENEL CESSIONE QUOTA TERNA

In merito al rating delle obbligazioni, Terna con una nota ha fatto presente come al Programma EMTN sia stato attribuito un rating “A” da parte di Fitch, “A3” con outlook negativo da parte dell’Agenzia di rating Moody’s, ed “A-” con credit watch negativo da parte di Standard and Poor’s. Riguardo alle caratteristiche del bond lanciato con successo ieri, la scadenza è fissata al 17 febbraio del 2017 con una cedola fissa facciale al 4,125%, ed un prezzo di emissione leggermente sotto la pari, al 99,809%.

ENEL, TERNA E SNAM RETE GAS VALUTATE DA HSBC

Le obbligazioni, che saranno negoziabili presso la Borsa del Lussemburgo, sono destinate non alla clientela privata, ovverosia a quella retail, ma agli investitori istituzionali a fronte di un tasso pari a quello di riferimento, il midswap, maggiorato di uno spread pari a 257 punti base. Per il collocamento delle obbligazioni è stato istituito un sindacato composto da Istituti di credito, e rappresentato da BNP Paribas, Unicredit Bank AG, Credit Suisse, Natixis, Deutsche Bank, MPS Capital Services, Mediobanca e J.P. Morgan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>