Andamento collocamento bond Enel secondo le prime indiscrezioni

di Stefania Russo Commenta

Il collocamento delle obbligazioni Enel è partito solo due giorni fa ma a quanto pare il colosso energetico ha già...

Il collocamento delle obbligazioni Enel è partito solo due giorni fa ma a quanto pare il colosso energetico ha già registrato richieste tali da coprire l’intero ammontare offerto.

Secondo le prime indiscrezioni di stampa, infatti, in soli due giorni gli investitori retail avrebbero avanzato richieste di bond Enel per un ammontare pari a 1,5 miliardi di euro, ossia pari all’intero ammontare oggetto dell’offerta.

ENEL NESSUN ACCONTO SUL DIVIDENDO PER ESERCIZIO 2012

Ne deriva quindi che, se le indiscrezioni di stampa dovessero rivelarsi fondate, probabilmente Enel deciderà di raddoppiare l’ammontare complessivo di titoli offerti. Il prospetto informativo relativo all’operazione, infatti, informava il mercato della possibilità riservatasi dal gruppo di aumentare l’importo complessivo delle obbligazioni offerte fino ad un massimo di 3 miliardi di euro nel caso in cui fosse stata registrata un’ampia domanda di titoli.

CARATTERISTICHE BOND RETAIL ENEL 2012

Il collocamento, salvo chiusura anticipata, si concluderà il 26 febbraio. Le obbligazioni offerte, ricordiamo, hanno una durata di sei anni e sono disponibili sia a tasso fisso che a tasso variabile. Il rendimento dei titoli sarà calcolato sommando rispettivamente al tasso mid swap a 6 anni e al tasso tasso EURIBOR a 6 mesi un ulteriore margine di rendimento che sarà determinato al termine del periodo dell’offerta ma che in ogni caso non sarà inferiore a 310 punti base.

Stamani a Piazza Affari a pochi minuti dall’apertura della seduta il titolo Enel segna un rialzo di oltre un punto e mezzo percentuale a 3,164 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>