Migliori performance fondi comuni

di Stefania Russo 1

Da un'indagine svolta da CorrierEconomia emerge che i fondi comuni che da marzo 2009 ad oggi hanno registrato le migliori performance..

Da un’indagine svolta da CorrierEconomia è emerso che i fondi comuni che da marzo 2009 ad oggi hanno registrato le migliori performance sono senza dubbio quelli che puntano ai mercati emergenti.

In cima alla lista, infatti, troviamo BlackRock Strat. Latin American che è riuscito a incassare il 286,83% dai minimi di marzo dello scorso anno, segue il 252,91% di Fidelity Im, il 245,49% di Hsbc, il 221,50 di Pictet Funds Lux-P Russian, il 19,21% di Dws Investment Turkey e il 218,29% di Jpm Funds Russia.


Per scovare il primo fondo italiano, tuttavia, occorre scorrere un bel pò la lista. Il primo dei fondi italiani è Pioneer Indiam quity con il suo 148,73%, seguono New Millennium Sicav Q7 Active Equities con il 133,93%, Eurizon EasyFund Equity Latin America con il 133,15%, Eurizon EasyFund Equity Financial con il 131,88%, Pioneer Emerg. Europe & Mediterranean eq con il 128,39% e Aletti Gestielle India con il 127,26%.

La crisi, dunque, ha messo in evidenza l’autonomia e la maturità degli emergenti, tuttavia adesso ci si chiede e se la situazione registrata nell’ultimo anno sia destinata a durare ancora o se dopo questo rally così forte ci si debba aspettare un’inversione di tendenza. Secondo una cospicua fetta di esperti si è trattato di un caso “anomalo”, nel senso che di sicuro nell’anno in corso gli stessi fondi non riusciranno a registrare un incremento così elevato, tuttavia la buona performance ha evidenziato come i mercati emergenti sono un’alternativa da considerare, ovviamente in quote parametrate alla misura del rischio.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>