Migliori titoli prima parte 2011, vince il settore finanziario

di Stefania Russo Commenta

A gennaio 2010 l'indice Ftse Mib dei quaranta titoli più capitalizzati sul mercato azionario ha registrato un incremento di sei punti contro i mercati appartenenti alla stessa area valutaria, come..

A gennaio 2010 l’indice Ftse Mib dei quaranta titoli più capitalizzati sul mercato azionario ha registrato un incremento di sei punti contro i mercati appartenenti alla stessa area valutaria, come il Dax di Francoforte (+5,34%) e il Cac40 di Parigi (+7,5%).

La buona performance registrata dal listino milanese nel corso del primo mese dell’anno è stata ricondotta in larga parte al risveglio della componente finanziaria, la stessa che lo scorso anno aveva inciso negativamente sui risultati del 2010.


Questa è la prima volta dopo ben tre anni negativi che il settore finanziario europeo e italiano non si limita ad un lieve recupero. Il motivo di questa performance più che positiva va probabilmente ricercato nella serie di azioni intraprese a livello europeo, come l’intervento di salvataggio del debito pubblico greco, il nuovo rigore sui conti pubblici dei paesi più fragili come Spagna e Portogallo e la sottoscrizione delle emissione obbligazionarie da parte di Cina e Giappone, a cui si aggiunge il calo dei timori sulla solidità delle banche europee.

Per quanto riguarda i prossimi mesi, gli analisti prevedono un ulteriore rialzo del 5% dei target dei settori finanziari. Tra i vari titoli del settore bancario, secondo gli esperti, di distingueranno in maniera particolare Barclays, Bnp Paribas, Société Générale, Ing e Deutsche Bank, mentre per quanto riguarda il settore assicurativo troviamo Aegon, Axa, Allianz e Generali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>