Rischi a livello finanziario

by Redazione Commenta

Quando si decide di effettuare degli investimenti, si è sempre soggetti a dei rischi di varia natura..

Quando si decide di effettuare degli investimenti, si è sempre soggetti a dei rischi di varia natura. Non bisogna però guardare al rischio come qualcosa che fa perdere denaro, perchè a volte potrebbe anche farne guadagnare. A livello finanziario, è possibile distinguere diverse tipologie di rischio.

In primo luogo, i rischi possono essere speculativi o puri. Sono speculativi se si manifesta un evento imprevisto, sia esso positivo che negativo, sono puri se le conseguenze della manifestazione del rischio sono soltanto negative.



I rischi possono anche distinguersi in economici, finanziari e patrimoniali, ma questa divisione è valida solo a livello aziendale. Sono economici se incidono sui costi e sui ricavi dell’impresa, sono finanziari se vanno a toccare la liquidità aziendale, sono patrimoniali se, invece, intaccano il patrimonio.

Oltre a quelli elencati fino ad ora, esistono dei rischi legati alla controparte. Sono tipicamente dei rischi legati al creditore, qualora questi non assolva al suo debito o non vi assolva nei tempi previsti, il rischio legato al paese, da tenere in considerazione soprattutto nel caso di investimenti internazionali, e il rischio di regolamento, se una controparte non adempie a ciò che è riportato nel contratto.

Infine, ci sono dei rischi legato al mercato in cui si opera, che sono legati all’inflazione, al tasso di cambio, alle variazioni dei tassi di interesse o di variazione di prezzo dei titoli.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>