L’offerta pubblica iniziale

di Redazione 1

L'offerta pubblica iniziale è l'offerta fatta al pubblico da parte di una società che intende quotarsi in borsa per la prima volta..

L’offerta pubblica iniziale è l’offerta fatta al pubblico da parte di una società che intende quotarsi in borsa per la prima volta.

L’acronimo borsistico per questa operazione è IPO, derivante dall’inglese Initial Public Offering.

E’ possibile proporre un’IPO in due modi distinti:



tramite un’offerta pubblica di vendita (OPV), ovvero la vendita delle azioni già possedute dagli attuali azionisti;
tramite un’offerta pubblica di sottoscrizione (OPS), ovvero facendo sottoscrivere azioni appena emesse;
tramite un’offerta pubblica di vendita e di sottoscrizione (OPVS), che è una combinazione delle due offerte precedenti.

Effettuare un’offerta pubblica iniziale è una delle operazioni più complesse che un’impresa possa effettuare, poichè possono essere adottate diverse regole e procedure.

In Italia negli ultimi anni è sempre più adottato il metodo del Book Building, che si svolge secondo queste fasi:

si prende una decisione relativamente alla convenienza di effettuare una quotazione e alle modalità per farla;

si individuano gli intermediari che affiancano l’impresa durante il processo dell’offerta pubblica;
si emette il prospetto informativo;

si decide il prezzo del titolo;

si collocano i titoli;

ci si quota in Borsa.

La decisione viene sempre presa comparando costi e benefici ed è fondamentale la presenza di un advisor strategico, ovvero di un consulente che affianchi l’azienda nei vari passi della quotazione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>