Trieste: grande festa per Costa Venezia costruita da Fincantieri per il mercato cinese

di Redazione Commenta

Trieste Costa Venezia Fincantieri Cina piazzaffari

Una grande festa ha tenuto a battesimo Costa Venezia a Trieste, la nave costruita da Fincantieri per il mercato cinese.

Dopo la consegna a Monfalcone, oggi è stata la volta di Trieste dove i festeggiamenti sono stati aperti dal sorvolo delle Frecce Tricolori.

Come prevede il protocollo dalla tradizione marittima, dopo l’esecuzione dell’inno nazionale italiano, dal momento che la nave batte bandiera italiana, si è tenuta la consegna al comandante Giulio Valestra della campana e la benedizione del vescovo Giampaolo Crepaldi.

Il momento più emozionante è stato quello della rottura della bottiglia, che ha avuto come protagonista la madrina Gan Beiye, scelta tra i clienti più affezionati di Costa in Cina. Lei e la sua famiglia hanno fatto la loro prima vacanza con la compagnia italiana nel 2011. Insieme rappresentano la famiglia ideale a cui Costa Venezia si rivolge.

Gan Beiye Costa Venezia Fincantieri

La vera e propria cerimonia di battesimo di Costa Venezia, si è tenuta sulla nave nel Teatro Rosso, che ricorda La Fenice di Venezia, ed stata trasmessa su un mega schermo in Piazza Unità d’Italia, in modo da consentire alla città di condividere questo importante momento.

I circa duemila ospiti di Costa Venezia provenienti da Cina, Corea del Sud, Giappone e vari paesi europei in serata parteciperanno a un’esclusiva cena di gala, gustando un menù dello chef italiano Umberto Bombana.

Alle 21, sempre al Teatro Rosso, sarà possibile assistere alla première dello show “Venezia Innamorata”, ispirato alle storie d’amore di Giacomo Casanova. Il programma della prima giornata di festeggiamenti si concluderà a mezzanotte con uno spettacolo di oltre tremila fuochi d’artificio, accompagnati dalla musica per 15 minuti. I fuochi verranno sparati da tre punti diversi del Molo Audace.

Costa Venezia è la prima nave italiana realizzata esclusivamente per il mercato cinese delle crociere ed è stata realizzata nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone.

Ha una stazza di 135.500 tonnellate lorde, una lunghezza di 323 metri e una capacità di oltre 5.260 ospiti, a fronte di 1278 membri dell’equipaggio. La velocità massima è di 22,6 nodi.

All’interno della nave c’è molta Italia, ci sono due autentiche gondole veneziane, uno Juventus Store, una galleria ispirata alla mostra d’arte cinematografica di Venezia, il casinò più grande di tutta la flotta Costa, l’atrio principale ricorda Piazza San Marco, mentre i ristoranti richiamano l’architettura tradizionale delle calli e delle piazze veneziane.Trieste festa Costa Venezia Fincantieri

Le attività dedicate agli ospiti Costa dureranno fino al 3 marzo, quando la nave partirà per la crociera di vernissage verso Grecia e Croazia. Fino a domenica, infatti, chi sarà a bordo potrà intraprendere un tour alla scoperta di Trieste e del suo territorio, offerti dal Comune di Trieste e dall’Ente di Promozione Turistica della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Una volta rientrati, non mancheranno altre sorprese: dopo cena, gli ospiti potranno infatti assistere al Bvlgari Fashion Show e, in seguito, all’esibizione del Rondò Veneziano, un ensemble musicale italiano e svizzero che si ispira alla musica barocca unendo elementi caratteristici della musica pop e rock.

Dopo la partenza, le prime tappe della nave sono Grecia e Croazia. L’8 marzo la nave sarà nuovamente a Trieste per la partenza della crociera inaugurale: un viaggio di 53 giorni, sulle orme di Marco Polo, che attraverserà il Mediterraneo, il Medio Oriente, il sud-est asiatico e l’Asia orientale, prima di arrivare a Tokyo e destinazione finale Shanghai.

Dal 18 maggio 2019, Costa Venezia sarà dedicata esclusivamente agli ospiti cinesi, offrendo crociere in Asia con partenza da Shanghai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>