IBM e Sun Microsystems prossimi alla fusione

di Redazione Commenta

Secondo il Wall Street Journal IBM starebbe tentando di acquisire Sun Microsystems, un'operazione che se dovesse andare a buon..

Secondo il Wall Street Journal IBM starebbe tentando di acquisire Sun Microsystems, un’operazione che se dovesse andare a buon fine andrebbe a costituire un vero e proprio colosso informatico, dal momento che stiamo parlando di due grandissime aziende già leader nel settore.

La notizia, ovviamente, sta spaventando molto Cisco, l’altra azienda leader del settore che, se la notizia dovesse trasformarsi in realtà, correrebbe il rischio di essere letteralmente schiacciata in pochissimo tempo. La fusione tra IBM e Sun Microsystems, infatti, darebbe vita ad un’azienda di dimensioni sproporzionate che, senza dubbio, assumerebbe una posizione leader soprattutto nello sviluppo di nuovi prodotti.


Le due società, infatti, producono entrambe gli stessi prodotti, ovvero sistemi informatici per clienti aziendali che non si basano su software Microsoft, prodotti meno dipendenti dai processori Intel e forniscono pieno sostegno ai software open source Linux e Java. Mettere insieme le loro rirorse, quindi, potrebbe portare a risultati altamente innovativi.


Se l’accordo dovesse essere concluso IBM dovrebbe pagare almeno 6,5 miliardi di dollari e un premio di oltre il 100% rispetto al prezzo di chiusura della società.

Le principali fonti rivelano che la Sun Microsystems, prima di rivolgersi ad IBM, aveva cercato di concludere un accordo con HP, ma con scarsi risultati. IBM, rispetto ad HP, gode di salute migliore ma l’eventuale acquisizione di Sun Microsystems andrebbe inevitabilmente ad intaccare i suoi profitti. La Sun Microsystems, infatti, a Dicembre ha registrato perdite per un ammontare di 209 milioni di dollari.

Occorre solo capire se ne valga davvero la pena. Al di là della eventuale perdita di redditività, infatti, la fusione andrebbe a rafforzare il primato globale di IBM nel settore dei server, settore in cui lo scorso anno IBM occupava il 31,4% del mercato mondiale, seguita da Hp che deteneva il 29,5%, Dell titolare del 29,5% e Sun del 10,6%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>