Joint venture Enel Green Power, Sharp e STM

di Francesco Di Cataldo 2

L'accordo prevede la prima realizzazione di un impianto fotovoltaico da 160 MW all'anno che diventerà presto 480 MW all'anno..

La notizia che fa scaldare STMicroelectronics è certamente la joint venture appena firmata che vede un accordo tra Enel Green Power società controllata del gruppo Enel, Sharp ed STM per la realizzazione di impianti votovoltaici nell’area mediterranea iniziando con la costruzione di un’area dedicata all’energia fotovoltaica nella zona di Catania in Sicilia.



L’accordo prevede la prima realizzazione di un impianto fotovoltaico da 160 MW all’anno che diventerà presto 480 MW all’anno per poi passare alla realizzazione di altri impianti da mezzo GW ciascuno nella zona del Mediterraneo.

Il costo della realizzazione del primo impianto ammonta a 320 milioni di euro di cui 210 milioni sottoscritti in parti uguali dalle tre società, il rimanente grazie ad incentivi statali e banche finanziatrici del progetto. Per questo progetto quindi non sarà necessaria nessun’altra operazione.

Ogni società che rappresenta l’accordo avrà un terzo delle azioni della joint venture. Nella giornata di oggi il titolo STMicroelectronics sta guadagnando oltre l’1% mentre Enel guadagna lo 0,37%.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>