Previsioni Parmalat esercizio 2012 confermate

di Lucia Guglielmi Commenta

Per quel che riguarda le attività italiane, Parmalat nel semestre ha conseguito un fatturato di 482,4 milioni di euro, in contrazione rispetto ai 489,5 milioni di euro al 30 giugno del 2011.

Una crescita del giro d’affari e del margine operativo lordo pari all’incirca al 3% anno su anno nell’esercizio 2012. Sono queste le stime 2012 del Gruppo alimentare Parmalat che sono state confermate dalla società quotata in Borsa a Piazza Affari in concomitanza con il rilascio dei dati della prima semestrale 2012.

Nel dettaglio, il fatturato nel periodo gennaio-giugno del 2012 è cresciuto anno su anno del 6,1% a fronte di una gestione a livello industriale che registra dei miglioramenti significativi, e di un business forte in alcuni Paesi esteri con in testa la Russia e l’Australia.




INVESTIRE PUNTANDO AI DIVIDENDI, OCCHIO AI RISCHI

Per quel che riguarda le attività italiane, Parmalat nel semestre ha conseguito un fatturato di 482,4 milioni di euro, in contrazione rispetto ai 489,5 milioni di euro al 30 giugno del 2011, mentre il MOL è balzato anno su anno del 16% attestandosi a 45,9 milioni di euro.

INVESTIRE IN AZIONI

Per quel che riguarda le attività all’estero, il fatturato in Sud America, ed in particolare nei Paesi che includono il Paraguay, il Venezuela, l’Ecuador e la Colombia, è cresciuto nel semestre del 16,8% attestandosi a 253,5 milioni, mentre il margine operativo lordo è passato da 17 a 11 milioni a causa in prevalenza delle difficoltà registrate dalla consociata venezuelana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>