Repsol joint venture con Sinopec

di Stefania Russo Commenta

Repsol ha annunciato di aver raggiunto un accordo per creare con Sinopec una joint venture in Brasile. L'accordo tra le due società, in particolare, prevede..

Repsol ha annunciato di aver raggiunto un accordo per creare con Sinopec una joint venture in Brasile. L’accordo tra le due società, in particolare, prevede che venga creata una nuova società di dimensioni tali da diventare uno dei più grandi gruppi energetici privati di tutta l’America Latina. Di questa nuova entità è stato stabilito che l’impresa spagnola controllerà il 60% mentre a quella cinese spetterà il restante 40%.

In base agli accordi presi dalle due società l’unità brasiliana di Repsol procederà ad un aumento di capitale da 7,1 miliardi di dollari che verrà interamente sottoscritto da Sinopec.


La compagnia iberica, attraverso una nota, ha fatto sapere che questo nuovo incremento consente a Repsol Brasil di essere capitalizzata al tal punto da riuscire a sviluppare quelli che sono gli attuali progetti in Brasile. Le attività di Repsol in Brasile sono state valutate a circa 17,8 miliardi di dollari.

L’annuncio ha avuto conseguenze positive in Borsa, a Madrid il titolo Repsol in apertura ha registrato un rialzo del 7,4%, trascinando al rialzo l’intero settore petrolifero. BP sale dell’1,1%, Total dell’1% mentre il prezzo del petrolio ha superato gli 80 dollari al barile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>