Risultati asta CTZ 25 settembre 2012

di Redazione Commenta

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha collocato 3,937 miliardi di euro di CTZ, ovvero un ammontare che si colloca nella parte più alta della forchetta prevista dal MEF tra 3 e 4 miliardi.

Pochi minuti fa Bankitalia ha reso noto i risultati dell’asta odierna dei Certificati del Tesoro Zero coupon (CTZ) e dei Buoni del Tesoro poliennali indicizzati all’inflazione dell’area euro (BTP€i). In mattinata era già stata effettuata l’asta delle Letras spagnole a 3 e 6 mesi, che ha visto un lieve aumento dei rendimenti rispetto all’asta di un mese fa. Il Tesoro spagnolo ha collocato 4 miliardi a tassi trimestrali dell’1,203% (dallo 0,946%) e semestrali del 2,213% (dal 2,026%). L’aumento dei tassi spagnoli, seppur modesto, fa sospettare un cambio di rotta nell’andamento del mercato dei bond sovrani dopo il rally estivo.

L’asta odierna del Tesoro italiano non è stata però influenzata dal recente andamento negativo della piazza finanziaria milanese e dal minor appetito verso il rischio verificatosi negli ultimi dieci giorni. Infatti, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha collocato 3,937 miliardi di euro di CTZ, ovvero un ammontare che si colloca nella parte più alta della forchetta prevista dal MEF tra 3 e 4 miliardi.

Buone notizie sul fronte tassi. Infatti, il CTZ con scadenza 30 settembre 2014, prima tranche, è stato collocato ad un rendimento medio del 2,532% dal precedente 3,064% registrato nell’asta di fine agosto scorso. Il rendimento del CTZ è sceso sui livelli minimi da marzo scorso. Il rapporto bid to cover si è attestato a 1,65 dal precedente 1,95.

Collocati anche BTP€i scadenza 2016 e 2021 per complessivi 1,5 miliardi: il rendimento è rispettivamente del 2,46% e del 3,68%. Dopo l’asta dei CTZ lo spread Btp-Bund si è allargato a 361 punti base, per un rendimento del decennale italiano salito al 5,13%. In calo la borsa milanese, con l’indice FTSE MIB che perde poco meno di mezzo punto percentuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>