Unipol firma lettera di intenti per integrazione Fondiaria Sai

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari il titolo Unipol segna stamane un rialzo di oltre sette punti percentuali sulla scia delle ultime..

A Piazza Affari il titolo Unipol segna stamane un rialzo di oltre sette punti percentuali sulla scia delle ultime notizie in merito al processo di integrazione con Fondiaria Sai.

Unipol ha infatti firmato una lettera di intenti non vincolante avente ad oggetto l’avvio di un processo di integrazione con Premafin, Fondiaria Sai e Milano Assicurazioni e la creazione di un operatore italiano attivo nel settore delle assicurazioni pienamente in grado di tenere testa ai principali competitor europei.

PREVISIONI AZIONI AD ALTO RENDIMENTO 2012

Il processo di integrazione sarà preceduto dall’acquisizione da parte di Unipol delle azioni Premafin attualmente nelle mani delle società Limbo Invest, Canoe Securities, Hike Securities, IM.CO Immobiliare Costruzioni e Sinergia Holding di Partecipazioni, con conseguente promozione di un’opa su Premafin, nonché dall’operazione di ricapitalizzazione di Premafin.

UNIPOL PRONTA ALL’INTEGRAZIONE CON FONDIARIA SAI

La buona riuscita del progetto di integrazione è inoltre subordinata al verificarsi di alcune condizioni sospensive, tra cui figura oltre al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle competenti Autorità di vigilanza, anche il riconoscimento da parte della Consob dell’esenzione di Unipol dall’obbligo di promuovere un’offerta pubblica di acquisto sulle azioni di Fondiaria Sai e Milano Assicurazioni.

Per l’acquisto delle azioni Premafin il gruppo Unipol corrisponderà una somma pari a 0,3656 euro per azione, pari quindi a complessivi 76.941.060 euro, mentre un corrispettivo annuo lordo pari a 700.000 euro verrà corrisposto a fronte dell’impegno assunto dalla famiglia Ligresti di stipulare un patto di non concorrenza di durata quinquennale nel settore assicurativo, avente ad oggetto l’impegno a non avvalersi dei loro consolidati rapporti con la rete di agenzie e la clientela del gruppo Fondiaria Sai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>