Volkswagen assume controllo Man

di Alessandro Mancuso Commenta

Da parte di Man vi è il vantaggio innegabile di entrare a far parte di uno dei principali costruttori mondiali di auto, ma al tempo stesso bisog

Volkswagen ha reso noto di avere raggiunto il controllo della maggioranza del capitale del produttore tedesco di camion Man, e per tale motivo ora mira ad una integrazione con la controllata Scania.


Infatti mediante un’offerta pubblica di acquisto ora Volkswagen ha il 53,7% del capitale di Man, e il 55,9% dei diritti di voto. Si prevede quindi la creazione di un nuovo polo che sarebbe un gigante nel settore camion.

L’Offerta Pubblica di Acquisto era stata “obbligatoria” dopo che Volkswagen aveva raggiunto e superato il 30% del capitale di Man, la quale oggi ha una valutazione complessiva di mercato di 3,4 miliardi di euro.

La Volkswagen ha comunicato di ritersi estremamente soddisfatta dell posizione raggiunta, e si dichiara pronta a costituire un nuovo colosso nel campo dei camion.

Da parte di Man vi è il vantaggio innegabile di entrare a far parte di uno dei principali costruttori mondiali di auto, ma al tempo stesso bisogna evidenziare che perde la propria indipendenza dopo oltre 250 anni.

Poco fa alla Borsa di Francoforte il titolo Volkswagen era in rialzo di circa 1/2 punto percentuale, mentre l’azienda tedesca Man era in ribasso del 1,53%.

Il modello da seguire potrebbe essere quello del Gruppo Volvo: come infatti, Volvo Trucks e Renault Trucks presentano cabine differenti e diverse reti di vendita, ma la stessa catena cinematica.

Secondo Volkswagen, il controllo raggiunto su Man e la sua integrazione con Scania, potrebbero portare ad un risparmio di circa 200 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>