Poste Italiane e Cassa Depositi e Prestiti per i giovani risparmiatori

di Lucia Guglielmi Commenta

Un versamento di 10 euro, sul Libretto di risparmio postale denominato “Io Cresco”, a carico di Poste Italiane e della Cassa Depositi e Prestiti. E’ questo il regalo di auguri che la Cassa Depositi e Prestiti e Poste Italiane intendono fare.

Un versamento di 10 euro, sul Libretto di risparmio postale denominato “Io Cresco”, a carico di Poste Italiane e della Cassa Depositi e Prestiti. E’ questo il regalo di auguri che la Cassa Depositi e Prestiti e Poste Italiane intendono fare ai giovanissimi risparmiatori, che sono nati o che nasceranno nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2011, ed ai loro genitori.

A darne notizia è stata Poste Italiane nel sottolineare come tale iniziativa venga intrapresa in concomitanza con la Giornata Mondiale del Risparmio 2011. Per ottenere i 10 euro di versamento basterà che i genitori si presentino presso l’ufficio postale con il codice fiscale e con il certificato di nascita del proprio figlio.



POSTE ITALIANE PRESTO PRIMA BANCA ITALIANA

La Giornata Mondiale del Risparmio 2011 si celebra proprio oggi, mercoledì 26 ottobre, e vede Poste Italiane e la Cassa Depositi e Prestiti scendere in campo attraverso incontri ed iniziative sul valore del risparmio, per i giovanissimi risparmiatori e per le famiglie, presso le classi di quinta elementare di duecento scuole italiane.

CASSA DEPOSITI E PRESTITI PUNTA SU AZIONI ENI

D’altronde il 10% del risparmio complessivo delle famiglie italiane risulta essere investito in Buoni Fruttiferi ed in Libretti postali per un controvalore che, al 2010, si è attestato a ben 300 miliardi di euro circa. Si contano non a caso oltre 27 milioni di libretti postali aperti con una tendenza crescente anno su anno in virtù della semplicità e della convenienza del prodotto; sui libretti di risparmio, lo ricordiamo, non ci sono costi di apertura e di chiusura, sono a zero euro i costi di gestione e di rinnovo, così come non si paga neanche l’imposta di bollo che, ad esempio, si paga invece sui depositi in conto corrente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>