by Daniele Pace Commenta

Dettagli utili per tutti coloro che vogliono muoversi al meglio in questo ambito

Il 2021 nel panorama assicurativo verrà ricordato come un anno caratterizzato da un calo dei premi dell’rc auto. Un fenomeno legato alla diminuzione degli incidenti stradali, in parte diretta conseguenza della minore circolazione automobilistica determinata dalle restrizioni stabilite nel periodo pandemico.

RC auto

Per quello che riguarda il 2022, tuttavia, regna ancora l’incertezza: se da una parte sembra si possa andare incontro ad un aumento del premio in caso di sinistro, proprio come effetto di quanto accaduto nell’anno appena trascorso, dall’altra è difficile stabilire se complessivamente per gli automobilisti sarà possibile beneficiare di ulteriori vantaggi.

In attesa di capire il trend che caratterizzerà il mercato assicurativo, però, gli italiani si tutelano andando a caccia delle rc auto più convenienti sul web: secondo gli ultimi dati di Google Trends, infatti, la percentuale di ricerche legate a questi prodotti assicurativi è in crescita.

Il motivo principale è legato al fatto che online si può ricevere un supporto concreto avvalendosi dei servizi di portali di comparazione come 6sicuro.it: infatti, qui è possibile trovare in modo gratuito le migliori rc auto del momento semplicemente compilando un pratico form.

Come risparmiare sulla polizza rc auto?

I servizi messi a disposizione dai migliori comparatori di assicurazioni auto si caratterizzano per la grande rapidità offerta: l’individuazione delle proposte più adatte alle proprie necessità avviene in pochi minuti e prevede semplicemente l’inserimento dei dati personali, dei dati del veicolo da assicurare, per poi consultare i risultati prodotti dal portale nel giro di pochi secondi.

Nello specifico, i dati del veicolo che servono per ottenere dei preventivi immediati online sono:

  • Targa;
  • Mese e anno di immatricolazione;
  • Anno di acquisto;
  • Modello;
  • Sistema di alimentazione;
  • Cilindrata;
  • Allestimento dell’auto;
  • Numero di auto in famiglia;
  • Percorrenza media annua;
  • Utilizzo primario;
  • Riparo notturno.

I dati tecnici del veicolo possono facilmente essere individuati su una precedente polizza assicurativa o sul libretto di circolazione.

Una volta inseriti tutti i dati richiesti dal comparatore sarà poi possibile consultare i preventivi e modificare le garanzie accessorie che una persona può desiderare inserire. Grazie a questa procedura effettuabile online è possibile ottenere un risparmio importante, soprattutto in questo periodo di rincari generalizzati.

I vantaggi di scegliere una polizza rc auto online

Il web permette quindi agli automobilisti di confrontare in modo rapido le caratteristiche delle principali RC auto del momento, in modo tale da selezionare così la compagnia che risulta maggiormente conveniente per l’automobilista.

Diversamente, questa pratica richiederebbe molto tempo, in quanto ogni persona dovrebbe recarsi in diverse filiali per richiedere più preventivi o almeno compilare tante richieste di preventivo online su ogni portale delle singole compagnie assicurative.

Ogni polizza rc auto proposta all’interno di un comparatore è ovviamente in linea con quanto previsto dalle normative vigenti e presenta sempre almeno i massimali minimi previsti dalla legge.

Ovviamente ogni singolo automobilista può decidere di includere anche delle garanzie accessorie, sulla base delle proprie esigenze e delle caratteristiche dell’auto. Tra queste le più gettonate sono: il soccorso stradale, furto e incendio, kasko e mini kasko, assicurazione dei cristalli, copertura contro eventi naturali e atti vandalici.

Può risultare molto utile anche estendere la copertura dell’rc auto agli eventuali infortuni del guidatore e includere l’assistenza legale che permette di risparmiare cifre significative in caso di sinistro. I migliori portali comparatori, quindi, consentono agli automobilisti di ottenere un reale risparmio sull’rc auto in modo semplice e veloce, evitando ogni possibile perdita di tempo.

Una volta individuata la copertura maggiormente adatta alle proprie esigenze è poi necessario sempre procedere alla sottoscrizione. Anche questo passaggio è molto semplice e prevede soltanto la necessità di seguire le istruzioni ricevute via mail, dopo aver selezionato il preventivo preferito.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>