EdF intenzionata a rafforzare posizione in Edison

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari la quotazione Edison segna un rialzo di oltre tre punti percentuali a quota 0,7835 euro. A spingere al rialzo la quotazione dell'azienda..

A Piazza Affari la quotazione Edison segna un rialzo di oltre tre punti percentuali a quota 0,7835 euro. A spingere al rialzo il titolo dell’azienda energetica italiana sono state le parole di Henri Proglio, presidente di Electricité de France (EdF), che nel corso di un’intervista al quotidiano Le Monde ha spiegato che il gruppo ha intenzione di rafforzare la sua posizione all’interno dell’italiana Edison.

EdF e A2A, ricordiamo, al momento hanno il controllo congiunto di Edison attraverso un patto parasociale complesso che scade il 15 settembre prossimo.


Le due società non hanno ancora fatto sapere come intendono procedere in tema di riassetto della società, tuttavia nel corso dell’intervista il numero uno dell’azienda francese ha spiegato che il gruppo non solo è intenzionato a rafforzare la sua posizione in Edison ma non ha alcuna intenzione di arrivare a detenere quote di minoranza del gruppo o a detenere il controllo congiunto di attività core.

L’intenzione, dunque, è quella di riuscire ad avere il pieno controllo di Edison, anche se si tratta di un obiettivo non facile poiché per riuscire a raggiungerlo sarà necessario, tra le altre cose, riuscire a convincere il governo italiano e gli industriali.

Sempre nel corso dell’intervista, Proglio ha anche aggiunto che i base alle previsioni la capacità di generazione di Edf dovrebbe crescere a 200 gigawatt dalle 150GW attuali, soprattutto grazie alla crescita interna, con almeno il 50% dell’energia proveniente dal nucleare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>