Sanofi-Aventis vuole acquisire Genzyme

di Stefania Russo 2

Secondo alcune indiscrezioni Sanofi-Aventis avrebbe offerto 18,4 miliardi di dollari per tentare di acquisire la casa farmaceutica americana..

Secondo alcune indiscrezioni Sanofi-Aventis avrebbe offerto 18,4 miliardi di dollari per tentare di acquisire la casa farmaceutica americana Genzyme, specializzata nello sviluppo di farmaci destinati a curare malattie rare.

Secondo quanto riportato dalla stampa Sanofi-Aventis ha offerto alla rivale 69 dollari per azione, una cifra che la casa farmaceutica americana considera ancora troppo bassa. Secondo i rumors, infatti, Genzyme non sarebbe disposta ad accettare un’offerta inferiore agli 80 dollari per azione, ossia il 13,70% in più rispetto al prezzo di chiusura del titolo ieri a Wall Street.


Al momento, dunque, le due società starebbero trattando per cercare di arrivare ad un accordo, tuttavia le trattative potrebbero andare avanti a lungo visto che lo scoglio del prezzo sembra piuttosto difficile da superare. Nel frattempo dalle due società non è arrivata alcuna conferma ufficiale.

Vista l’incertezza dell’accordo con Sanofi-Aventis, sempre secondo rumors non confermati da fonti ufficiali, Genzyme avrebbe lasciato aperte diverse porte continuando a trattare anche con altre aziende con cui ha avuto contatti nei mesi scorsi, tra cui GlaxoSmithKline, Johnson & Johnson e Pfizer.

In ogni caso si ritiene che il comitato di Genzyme per la pianificazione strategica e l’allocazione di capitale avrà un ruolo chiave nella conclusione di qualunque affare di questo tipo. Il presidente del comitato è Ralph Whitworth, che al momento detiene il 4% della società.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>