Trattative per acquisizione Opel ancora in corso

di Alessandro Bombardieri 2

Secondo il partito della Merkel si dovrebbe rivalutare ogni offerta...

I responsabili del partito tedesco Cdu, il partito di Angela Merkel, hanno ufficialmente chiesto al governo tedesco di valutare con calma tutte le offerte per l’acquisizione di Opel, rivalutandole con attenzione e scegliendo quella che possa garantire la minor perdita di posti di lavoro e che sia la più vantaggiosa per la Germania.

Secondo il partito della Merkel si dovrebbe rivalutare ogni offerta, quella Fiat, quella Baic, quella Ripplewood e ovviamente anche quella Magna-Sberbank-Gaz che secondo tutti sarà quella su cui ricadrà la scelta finale.

L’offerta migliore sarà quella più vantaggiosa per i contribuenti, oltre a quella che taglierà il minor numero possibile di posti di lavoro, ha ribadito il Cdu, in particolare il presidente del Consiglio Economico, Kurt Lauk, ha chiesto che sia presa in seria considerazione la proposta cinese della Baic.

A proposito ha parlato anche il governatore della Renania Palatinato, Kurt Beck, il quale si è dichiarato fiducioso sulla possibilità di concludere l’accordo con Magna entro la fine dell’estate. Beck ha sottolineato che insisterà sul governo tedesco affinchè siano rispettati gli accordi stabiliti nel mese di maggio riguardanti l’acquisizione da parte di Magna.

Anche il ministro dell’Economia, Karl Theodor zu Guttenberg, ha dichiarato che servono ancora alcuni chiarimenti con Magna prima di concludere l’affare.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>