EBay rivede (al ribasso) le stime per il 2008

di Francesco Di Cataldo Commenta

La società ha infatti comunicato di attendersi ricavi trimestrali pari a 2,02 miliardi di dollari contro i precedenti..

EBay, il sito d’aste online più famoso del mondo, ha dovuto rivedere le proprie stime per il 2008, tagliando le previsioni sugli utili annuali e limando anche i dati sui ricavi del trimestre in corso.

La società ha infatti comunicato di attendersi ricavi trimestrali pari a 2,02 miliardi di dollari contro i precedenti 2,17 miliardi di dollari risalenti alle vecchie previsioni, e contro i 2,18 miliardi di dollari conseguiti durante lo stesso periodo dello scorso anno.


A minare le certezze di EBay è stato il concorso di più determinanti. Da una parte un maggior pessimismo nei consumatori, che potrebbe rallentare il numero di compravendite realizzate attraverso la propria piattaforma.

Dall’altra parte, l’agguerrita concorrenza nel campo dell’e-commerce: proprio a tal fine, il ceo della compagnia, John Donahoe, ha annunciato che EBay non si tirerà indietro dal porre in essere nuove iniziative di marketing durante l’ultimo trimestre, cercando di sfruttare al meglio la nuova stagione vacanziera.


Le stime di EBay sugli utili annui passano così da 1,72 – 1,77 dollari per azione a 1,69 – 1,71 dollari per azione. I ricavi annuali saranno compresi tra gli 8,52 miliardi e gli 8,68 miliardi di dollari, contro le precedenti previsioni di 8,8 – 9,05 miliardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>