Enel cedimento supporto di breve

di Redazione 1

Il titolo Enel in borsa continua nella sua fase di deterioramento...

Il titolo Enel in borsa continua nella sua fase di deterioramento, e ha fatto registrare un calo anche nella seduta di ieri, confermando il cedimento del supporto di breve di quota 3,60 euro per azione.

Oramai il titolo sembra diretto verso i minimi dell’anno, in zona 3,465-3,46 euro per azione, dove le azioni dovranno sostenere un test molto delicato per il futuro del titolo della compagnia energetica italiana.

Il breakout al ribasso dei minimi dell’anno porterà un chiaro segnali ribassista, costringendo il titolo ad una fase correttiva.

Solamente un recupero veloce di quota 3,60 euro potrebbe cambiare il trend, ma sarà poi solo il superamento di quota 3,82-3,83 a portare ad un trend al rialzo.

A confermare il quadro tecnico molto debole c’è l’analisi quantitativa del titolo, che ci mostra gli oscillatori di momentum che stazionano a ridosso delle rispettive soglie d’ipervenduto e gli indicatori di tendenza che sono allineati in posizione short.

Il titolo Enel ieri a Piazza Affari ha ceduto il 3,384% a quota 3,4975 euro per azione. Proprio oggi si terrà un Cda straordinario Enel.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>