Previsioni Euribor 2010 a tre mesi

di Redazione 1

L'Euribor a tremesi ha registrato nuovamente una leggera diminuzione di 0,13% portandosi così a quotarsi a 0,742 punti..

Proprio nella giornata odierna c’è stata una lieve flessione del tasso di interesse Euribor a tre mesi. L’Euribor a tremesi ha registrato nuovamente una leggera diminuzione di 0,13% portandosi così a quotarsi a 0,742 punti.

Nell’ultima sessione la banca centrale europea ha mantenuto i tassi di interesse all’1% anche se molti prevedevano una ulteriore diminuzione di 0.25 punti.


Trichet ha dichiarato di non voler scendere sotto l’1% per non rischiare di aumentare sensibilmente l’inflazione. Comunque sia il tasso d’interesse dovrebbe mantenersi all’1% ancora per 6 mesi circa dopodichè, se il mercato reggerà, ci sarà un incremento graduale fino a raggiungere il 3,5% non prima del 2012.


Di conseguenza anche il tasso Euribor dovrebbe adeguarsi al rialzo portandosi nel giro di un anno a 2,5%-2,9%. Se l’economia si riprende è ovvio che i tassi di interesse salgono, ma è comunque utile che la BCE non abbia intenzione di superare il 3,5% nel prossimo triennio.

A fine anno avremo la possibilità di definire meglio le stime anche per confrontare le analisi dell’economia di fine anno in previsione anche del bilancio economico futuro.

Nel frattempo chi deve sottoscrivere un mutuo consiglio di leggere la guida su quale tasso di interesse scegliere capendo anche la differenza tra tasso visso e variabile.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>