Unicredit test a quota 2,60 euro

di Alessandro Bombardieri Commenta

nicredit era crollato sotto la soglia psicologica dei 2,7 euro...

Quella di ieri è stata una giornata molto difficile per il titolo di Unicredit, che in borsa ha lasciato sul campo l’1,65% a quota 2,68 euro per azione, recuperando tuttavia nel finale di seduta da un avvio non propriamente esaltante.

Unicredit era crollato sotto la soglia psicologica dei 2,7 euro e si stata addirittura avvicinando pericolosamente attorno ad un valore di 2,60, che indica il prossimo target in negativo da non raggiungere. Ben lontano dal target price di 3,26 previsto qualche giorno fa.


Il titolo Unicredit ha comunque toccato un minimo di 2,625 ieri, conseguenza del crollo da 2,7 euro, e sebbene abbia poi recuperato terreno sta dimostrando grande debolezza in questo periodo, e lo si nota nella difficoltà che ha a superare i 2,70 euro. Rimane comunque all’interno di un canale rialzista.

Il test di quota 2,60, dicono gli esperti, sarà fondamentale, infatti se dovesse avere problemi o faticare a mantenersi stabile anche sopra questa cifra, il titolo potrebbe realmente crollare, anche attorno a valori di 2,50 euro per azione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>