Valutazioni titolo Telecom Italia

di Redazione Commenta

Le opinioni degli analisti in merito ai conti presentati da Telecom.

Il 5 agosto 2011 è stato divulgato il bilancio semestrale Telecom Italia gennaio giugno 2011 che, ha detta di molti analisti, ha soddisfatto le attese della vigilia. Non tutti, però, hanno valutato positivamente i dati collezionati dalla principale compagnia telefonica che, proprio a causa del suo status di prima impresa del settore, avrebbe dovuto fare molto di più.

Vediamo però, nel dettaglio, le più interessanti analisi.


NOMURA E INVESTEC

Le due banche citate hanno sicuramente poco apprezzato i risultati ottenuti da Telecom, consigliando agli azionisti di non aumentare l’esposizione n portafoglio del titolo in attesa di ulteriori segnali che possano far decidere se vendere o acquistare azioni Telecom Italia.

Nomura, in particolare, avrebbe tagliato il target price di 5 centesimi di euro, portando il proprio prezzo consigliato da 1 euro a 0,95 centesimi pur ribadendo rating hold.

Investec, invece, tra le prime a dare un giudizio in merito all’operato Telecom, avrebbe abbassato il target price a 0,73 centesimi rispetto agli 0,92 della vigilia.

[LEGGI] TELECOM ITALIA PROMOSSA DA EQUITA SIM

BERNBERG E BANKA AKROS

Giudizio contrario, invece, da parte di Bernberg (che consiglia di comprare le azioni Telecom ad un prezzo obiettivo aumentato a 1,15 euro) e di Banka Akros, la più positiva, che conferma più che mai rating buy innalzando il target pice sino a 1,05 euro.

[LEGGI] TELCO SVALUTA LA QUOTA IN TELECOM ITALIA

FITCH

La più importante agenzia di rating, invece, conferma tripla B sul titolo (qualità medio-bassa) soprattutto a causa delle possibili speculazioni su un titolo in costante crescita nonché estremamente esposto del mercato domestico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>