Aumento di capitale Richard Ginori, tutti i dettagli

di Gianni Puglisi 1

Il consiglio di amministrazione di Richard Ginori ha deliberato un aumento di capitale di 20.904.884 euro mediante l'emissione di massimo 181.781.600 nuove azioni..

Il consiglio di amministrazione di Richard Ginori ha deliberato un aumento di capitale di 20.904.884 euro mediante l’emissione di massimo 181.781.600 nuove azioni del valore nominale di 0,06 euro ciascuna che presentano le medesime caratteristiche di quelle attualmente in circolazione.

Queste nuove azioni saranno afferte in opzione agli azionisti Richard Ginori ad un prezzo di 0,115 euro per azione, in particolare sarà possibile avere 13 nuove azioni ordinarie ogni 20 azioni ordinarie già possedute. L’aumento di capitale, inoltre, potrà avvenire anche mediante compensazione di crediti.


L’azionista di maggioranza Starfin S.p.A. si è impegnato a garantire la sottoscrizione della propria quota parte, nonchè a garantire la sottoscrizione delle eventuali azioni inoptate utilizzando i finanziamenti derivanti dall’esercizio dei diritti di opzione e eventuali versamenti in denaro.


Richard Ginori, inoltre, emetterà un massimo di 154.514.360 warrant che verranno offerti gratuitamente in abbinamento alle azioni di nuova emissione offerte in opzione ai soci. In particolare verranno offerti 17 warrant ogni 20 nuove azioni. I warrant potranno essere negoziati separatamente rispetto alle azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario il terzo lunedì di ogni mese a partire dalla data di emissione e fino al 31 dicembre 2011.

Il Consiglio di Amministrazione, inoltre, ha aggiornato il piano industriale 2009-2011, confidando in un contesto economico non recessivo ma caratterizzato da una ripresa dei consumi. Il piano industriale 2010-2012, in particolare, prevede una crescita media annua del fatturato di circa il 30%; un ritorno a margini operativi lordi e risultati ante imposte positivi dal 2010 e in crescita nel successivo biennio; un programma di investimenti pari a circa 7,0 milioni di euro di cui una parte significativa destinata all’acquisto del terreno che ospiterà il nuovo stabilimento.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>