Aumento di capitale Unipol al vaglio dell’Assemblea

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il CdA chiede all'Assemblea il via libera all'attribuzione delle deleghe per l'aumento di capitale fino a 1,1 miliardi di euro.

Un aumento di capitale fino a 1,1 miliardi di euro, ed il raggruppamento delle azioni ordinarie e di quelle privilegiate. Questo è quanto ha deliberato il Consiglio di Amministrazione di Unipol che al riguardo ha provveduto a convocare in data unica l’Assemblea dei Soci per il 19 marzo del 2012 in sede ordinaria e straordinaria.

Nel dettaglio, il CdA chiede all’Assemblea il via libera all’attribuzione delle deleghe per l’aumento di capitale fino a 1,1 miliardi di euro che è funzionale al progetto di integrazione per fusione tra le società Milano Assicurazioni S.p.A., Unipol Assicurazioni S.p.A., Premafin Finanziaria Holding di Partecipazioni S.p.A. e Fondiaria-SAI S.p.A..



TROVATO ACCORDO TRA UNIPOL E PREMAFIN

L’aumento di capitale per un controvalore fino a 1,1 miliardi di euro, comprensivo di sovrapprezzo, prevede un’offerta in opzione agli azionisti detentori sia dei titoli Unipol ordinari, sia a coloro che posseggono le azioni Unipol privilegiate. Le azioni di nuova emissione avranno godimento regolare e saranno prive dell’indicazione del loro valore nominale.

POSSIBILI IPOTESI ANDAMENTO ANOMALO FONDIARIA SAI E UNIPOL

Riguardo invece all’operazione di raggruppamento, il Consiglio di Amministrazione di Unipol chiede all’Assemblea, nella riunione del 19 marzo prossimo, di approvare il raggruppamento sia dei titoli ordinari, sia di quelli privilegiati UGF, in ragione di una nuova azione per ogni 100 possedute. Ricordiamo che per l’aumento di capitale di Unipol è stato istituito un apposito consorzio di garanzia, promosso da Mediobanca, che vede come Joint Bookrunners e Joint Global Coordinators, tra gli altri, Deutsche Bank, UniCredit Corporate & Investment Banking, Morgan Stanley, Barclays Capital e Nomura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>