Andamento Piazza Affari in chiusura di contrattazioni

di Francesco Di Cataldo Commenta

A pesare sulle vendite sono stati ancora una volta i bancari che non riescono ad ottenere la fiducia degli investitori soprattutto per l'incertezza..

Ancora territorio negativo per la Borsa Italiana che cede allo stato attuale il 3,8% con il FTSE Mib.

A pesare sulle vendite sono stati ancora una volta i bancari che non riescono ad ottenere la fiducia degli investitori soprattutto per l’incertezza sul pareggio di bilancio dello Stato italiano anticipato di un anno dal governo e sul debito italiano la cui maggioranza è mantenuto proprio dalle banche italiane.


Le banche italiane che hanno subito un maggior flusso di vendite sono state Intesasanpaolo con un 8,23%, Unicredit con un -7% e MPS con un -6%.

LEGGI IL DETTAGLIO DELLA GIORNATA

Anche se in territorio negativo, ha ceduto meno l’intero comparto assicurativo classico come Generali e Mediolanum. Il settore assicurativo italiano rimane vigile sul cambio di rotta che porterà inevitabilmente all’incremento dell’assicurazione auto online con le quali è possibile risparmiare fino a 500 euro sul prezzo di listino.

Su diversi siti è possibile infatti effettuare in assoluta autonomia un preventivo di assicurazione senza obbligo di registrazione in modo che il cliente finale possa trovare e comparare un discreto numero di soluzioni personalizzate. Ad aumentare l’efficienza delle assicurazioni, il governo ha approvato nei giorni scorsi i nuovi coefficienti sui risarcimenti da danno biologico in grado di offrire una maggiore parità per il consumatore finale. Il provvedimento deve ancora entrare in vigore, ma è chiaro che è un cambio radicale nella gestione dei risarcimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>