Banca Italease, convocata assemblea per aumento di capitale

di Redazione Commenta

Il Consiglio di amministrazione di Banca Italease ha convocato per il 12 e 14 ottobre l'assemblea straordinaria a cui sarà assegnato il..

Il Consiglio di amministrazione di Banca Italease ha convocato per il 12 e 14 ottobre l’assemblea straordinaria a cui sarà assegnato il compito di occuparsi dell’aumento di capitale volto a far fonte alle perdite subite nel corso del 2008 e nei primi mesi del 2009.

Nel corso del 2008, infatti, Banca Italease ha registrato perdite per un ammontare che addirittura supera un terzo del capitale sociale, a cui poi vanno aggiunte perdite pari a 152 milioni registrate nel primo semestre 2009. Lo scopo di questa operazione, quindi, è quello di recuperare queste perdite ma soprattutto quello di ripristinare i coefficienti patrimoniali dettati dalla normativa di vigilanza.


Per Banca Italease, in particolare, è stato proposto un aumento di capitale massimo di 1,2 miliardi di euro, una cifra in linea con quanto proposto durante il mese di agosto dall’amministratore delegato di Banco Popolare Pier Francesco Saviotti che aveva parlato di una cifra che si aggira intorno ad 1 miliardo. Banco Popolare, infatti, andrà a coprire la parte di capitale che eventualmente rimarrà scoperta.


L’aumento di capitale rientra nel piano di riorganizzazione dell’istituto che è stato deciso dopo che a marzo Banco Popolare ha acquisito l’88% di Italease attraverso un’offerta pubblica di acquisto. In questo piano di riorganizzazione rientra anche la deliberazione relativa alle linee guida degli apporti dei rami d’azienda nelle società Newco uno e Newco due.

L’assemblea di Banca Italease verrà poi convocata nuovamente a metà ottobre per approvare la situazione patrimoniale della società al 30 giugno e per deliberare in merito alla questione relativa al risanamento delle perdite attraverso una riduzione del capitale.

In borsa Italease è salita dello 0,11% a 2,3025.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>