Bilancio Daimler 2009

di Redazione 3

Il 2009 non è stato un buon anno per la casa automobilistica tedesca Daimler che ha visto un crollo degli utili a 2,64 miliardi, gli utili ante imposte..

Il 2009 non è stato un buon anno per la casa automobilistica tedesca Daimler che ha registrato una perdita di 2,64 miliardi contro gli 1,4 miliardi del 2008, gli utili prima delle imposte sono calati a 1,5 miliardi di euro dai 2,7 miliardi di euro del 2008. A crollare non solo l’utile ma anche le vendite che sono calate a 78,9 miliardi di euro dai 95,9 miliardi di euro dello scorso anno.

A seguito di questi risultati la casa automobilistica ha annunciato che per il 2009 non distribuirà alcun dividendo, dichiarazione questa che ha causato un crollo del 7,17% del titolo in Borsa a 30,62 euro.


Daimler attraverso un comunicato ha precisato che la decisione di non distribure dividendi riguarda esclusivamente i risultati conseguiti nel corso del 2009 e non ha nulla a che vedere con le previsioni relative ai risultati del 2010.


Secondo le previsioni della casa automobilistica, infatti, nel 2010 ci sarà una crescita del ricavi, anche se comunque si ritiene che si riusciranno a conseguire cifre ben lontane dai 98,5 miliardi di euro del 2008. Le previsioni parlano inoltre di un Ebit che tornerà a superare i 2,3 miliardi di euro.

Daimler ha inoltre fatto sapere che ha intenzione di realizzare nel biennio 2010-2011 investimenti per 9,7 miliardi di euro in ricerca e sviluppo e una spesa in conto capitale che dovrebbe valere 8,1 miliardi di euro.

Il consiglio di amministrazione di Daimler, inoltre, ha esteso il contratto del Ceo, Dieter Zetsche, fino al 31 dicembre 2013.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>