Aumento di capitale Unipol

di Redazione 1

Nella giornata di ieri poco dopo la chiusura dei mercati a grande sorpresa Unipol ha annunciato un aumento di capitale da 500 milioni..

Nella giornata di ieri, poco dopo la chiusura dei mercati, a grande sorpresa Unipol ha annunciato un aumento di capitale da 500 milioni di euro che avrà lo scopo di rafforzare la struttura patrimoniale del gruppo, di questa somma 100 milioni sono legati all’esercizio di warrant 2013 che saranno abbinati alle nuove azioni.

Contestualmente sono stati diffusi i dati relativi al 2009 da cui emerge una perdita di 769 milioni di euro, peggiore delle attese e dovuta soprattutto alle pesanti svalutazioni delle riserve in azioni che hanno addirittura superato i 600 milioni di euro.


Il 2008 era stato chiuso con un utile di 107 milioni, in ogni caso a livello di capogruppo il risultato è stato positivo per 128,8 milioni rispetto al rosso di 2,9 milioni 2008, questo ha consentito al consiglio di amministrazione di proporre ugualmente la distribuzione di un dividendo che sarà di 0,04 euro per azione ordinaria e 0,0452 per titolo di privilegio, la data fissata per lo stacco della cedola è il 24 maggio.


A Piazza Affari il titolo Unipol è in forte ribasso, al momento il calo è dell’8,25% a 0,8395 euro, la discesa del titolo è ovviamente riconducibili alle due sorprese negative annunciate dal gruppo ieri in serata, per quanto riguarda l’aumento di capitale ad aver infastidito è stato soprattutto il fatto che la decisione è stata presa dando poca voce in capitolo agli azionisti, senza contare che la sorpresa dell’aumento di capitale lascia intendere una scarsa prevedibilità sulla gestione, cosa che non piace affatto agli azionisti.

In ogni caso le attese per il 2010 sono piuttosto ottimiste, secondo il gruppo durante l’anno in corso si inizieranno a verificare i primi effetti positivi delle numerose azioni già poste in essere.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>