I tre migliori titoli Hi Tech secondo Barclays

di Carlo Valuta Commenta

Occhio a Comcast, Facebook e Twenty-First Century Fox.

Gli analisti di Barclays, sul listino di Wall Street, hanno fatto un elenco di quarantotto titoli che nello scenario di base hanno un potenziale di rialzo del 24% a 12 mesi.

Ecco i tre più promettenti nel settore tecnologico, internet e media

Comcast

Rappresenta una delle società maggiori e a più rapida crescita del settore media. L’aumento atteso nel 2015-18 del reddito operativo lordo (ebitda) è superiore a quello di Disney e con un flusso di entrate più diversificato. I distributori come Comcast sono inoltre in grado di aggregare flussi di contenuti in uno scenario sempre più frammentato. Il titolo, che capitalizza 148,5 miliardi di dollari, tratta con un p/e (prezzo/utile) 2016 di 18,5, mentre il rendimento della cedola è 1,8%. Il rating è overweight (sovrappesare) con prezzo obiettivo 65 dollari (+7%).

Facebook

Durante i prossimi anni la spesa pubblicitaria dovrebbe continuare a spostarsi verso l’online, con i segmenti video e mobile che rimarranno i driver della crescita. Facebook sarà probabilmente uno dei gruppi che godrà maggiormente di questo cambiamento. Inoltre ha già preso le distanze dal desktop, con l’80% dei suoi ricavi pubblicitari che provengono dal mobile. Con circa 1,6 miliardi di utenti globali, la capacità di Facebook di indirizzare la pubblicità sia dentro che fuori Facebook.com dovrebbe portare a un forte aumento dei ricavi nel 2016 e oltre. Il titolo, che capitalizza 326,5 miliardi di dollari, viene scambiato con un multiplo di 35,6 sull’utile 2016, mentre il rendimento della cedola è nullo. Il rating è overweight (sovrappesare) con target price 140 dollari (+22%).

Twenty-First Century Fox

In uno scenario in cui regna incertezza nel settore dei media e della pubblicità, Twenty-First Century Fox è il titolo più interessante. Le preoccupazioni intorno a FX e le sfide secolari della pubblicità sono motivate, ma già riflesse nell’attuale quotazione del titolo. Gli analisti si aspettano una crescita superiore al 50% dei ricavi della Fox nel corso dei prossimi due anni, proveniente dai contenuti sportivi nazionali e dalle attività internazionali, in particolare Star India. Inoltre la recente performance del film Deadpool, insieme con le prossime versioni di Ice Age, X-Men, e Independence Day nel 2016, dovrebbero fare da traino agli incassi cinematografici. Il titolo, che capitalizza 53,8 miliardi di dollari, tratta con un p/e 2016 di 16,4, mentre il rendimento della cedola è 1,1%. Il rating è overweight (sovrappesare) con prezzo obiettivo 33 dollari (+18%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>