Bilancio Bulgari ottobre dicembre 2010

di Redazione Commenta

In attesa della riunione del Consiglio di amministrazione per l'approvazione del bilancio 2010, fissata per il prossimo 11 marzo, Bulgari..

In attesa della riunione del Consiglio di amministrazione per l’approvazione del bilancio 2010, fissata per il prossimo 11 marzo, Bulgari ha reso noti i conti relativi al quarto trimestre 2010.

Nell’ultimo trimestre dello scorso anno, in particolare, l’azienda attiva nel settore del lusso ha registrato ricavi in crescita del 20% a 357,8 milioni di euro, mentre se si considera l’intero esercizio lo stesso dato raggiunge quota 1.069 milioni, segnando così una crescita del 15,4%.


Nel corso dell’ultimo trimestre 2010, in particolare, è stata registrata una netta ripresa in tutte le aree geografiche in cui opera il gruppo e in tutte le categorie merceologiche, anche se a spingere in alto i conti è stato soprattutto il notevole incremento della domanda proveniente dall’Asia, in particolare in Giappone è stata registrata una crescita del 24,9% mentre in Cina del 47,3%.

Per quanto riguarda le singole aree merceologiche, invece, è stata registrata una crescita del 28,3% per il comparto gioielleria, gli orologi hanno segnato una ripresa del 7%, gli accessori del 31,4% e profumi del 14,1%.

L’amministratore delegato del gruppo, Francesco Trapani, ha spiegato che i risultati realizzati nel corso dell’ultima parte del 2010 portano a essere ottimisti per i prossimi mesi in quanto rappresentano una buona premessa per il futuro, tuttavia la cautela è d’obbligo in quanto se è vero che uno spiraglio di luce è arrivato dall’Asia è anche vero che sul mercato europeo continuano ad esserci diverse ombre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>