Bilancio Citigroup gennaio marzo 2011

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il bilancio di Citigroup non convince il mercato.

Citigroup ha annunciato i risultati di bilancio del primo trimestre 2011, chiuso con ricavi a quota 19,7 miliardi di dollari, contro le attese degli analisti di 20,55 miliardi.

Questo risultato rappresenta un calo del 7% rispetto all’ultimo trimestre del 2010, addirittura del 22% rispetto al primo trimestre dell’anno scorso.

Come spiegato dalla stessa banca americana, il calo su base annua è dovuto principalmente dalle minori entrate dell’attività sui mercati del reddito fisso e dal retail banking negli Usa.

Gli utili sono calati del 32% a quota 3 miliardi di dollari, pari a 0,10 dollari per azione. Le previsioni degli analisti erano di 0,09 dollari, ma l’anno scorso il risultato è stato di 0,15 dollari.

Le perdite nette del gruppo sono risultate in calo per il settimo trimestre di fila, a quota 6,3 miliardi di dollari.

I risultati del bilancio non hanno convinto del tutto il mercato.

Vikram Pandit, Ad di Citigroup, ha commentato dicendo che la forza del capitale è migliorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>