Bilancio Seat Pagine Gialle 2009

di Alessandro Bombardieri 2

Seat Pagine Gialle ha pubblicato il bilancio dell'anno 2009...

Seat Pagine Gialle ha pubblicato il bilancio dell’anno 2009, chiuso con una perdita netta di competenza del gruppo a 37,7 milioni, molto meglio rispetto alla perdita di 179,7 milioni del 2008.

Addirittura se non si calcola la svalutazione di 91,3 milioni del goodwill di Thomson, il risultato sarebbe stato positivo per 53,4 milioni.


L’Ebitda del gruppo è stato di 527,6 milioni contro i 602,7 del 2008, ossia in calo del 12,5% con una marginalità stabile al 43,6%. Sono diminuiti i ricavi dell’11,1% a 1.209,8 rispetto ai 1.361,3 dell’anno prima.

La posizione finanziaria netta è risultata negativa per 2.762,8 milioni da 2.784,7 milioni del 30 settembre 2009.

Thomson Reuters aveva stimato ricavi a 1.237 milioni, Ebitda a 520,41 milioni, perdita netta a 43 milioni e debito netto a 2.732 milioni. Come è facilmente visibile quindi, i risultati di Seat Pagine Gialle sono migliori delle previsioni per perdita netta ed Ebitda ma peggiori per ricavi e debito netto.

Per il 2010 la società prevede Ebitda a 480-510 milioni, mentre il consensus vede un Ebitda 2010 a 503 milioni di euro e un debito netto a 2,57 miliardi.

A Piazza Affari il titolo Seat Pagine Gialle ha compiuto un grande balzo in avanti nella seduta di ieri, chiudendo la giornata in rialzo dell’8,41% a quota 0,1791 euro per azione.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>