Dividendo Datalogic 2010 e piano industriale 2010-2012

di Redazione 1

Il consiglio di amministrazione di Datalogic, azienda leader nel settore dei sistemi di tecnologia Rfid e codici a barre, ha approvato oggi..

Il consiglio di amministrazione di Datalogic, azienda leader nel settore dei sistemi di tecnologia Rfid e codici a barre, ha approvato oggi il piano industriale 2010-2012, in base al quale l’azienda prevede di riuscire a realizzare ricavi di ammontare complessivo pari a circa 430 milioni di euro, in netto aumento rispetto ai 312 milioni registrati nel 2009. L’Ebitda dovrebbe attestarsi a circa 60 milioni di euro mentre l’ebitda margin dovrebbe essere compresa tra il 14% e il 15%.

Lo stesso piano industriale prevede investimenti in ricerca e sviluppo compresi tra il 7% e l’8% annuo dei ricavi e un miglioramento della posizione finanziaria netta in un range compreso tra -25 e -35 milioni nel 2012 dai -100 milioni del 2009.


Attraverso questo piano industriale, in particolare, Datalogic punta a rafforzare la propria posizione soprattutto nei mercati emergenti, incrementandola sia nei mercati di riferimento che nei paesi che fino ad ora sono stati considerati di minore importanza rispetto ad altri. Questo, come ha spiegato la nota diffusa dal gruppo, sarà possibile mediante continui investimenti in tecnologie innovative che consentiranno alla società di essere competitiva anche in mercati di maggior valore.

L’amministratore delegato di Datalogic, Mauro Sacchetto, ha annunciato che quest’anno la società distribuirà un dividendo “generoso” agli azionisti, aggiungendo che a suo avviso la percentuale di payout dovrebbe aggirarsi intorno al 28/30%, mentre per quanto riguarda possibili acquisizioni ha spiegato che con un’azienda le trattative sono già in fase avanzata e tra non più di sei mesi si saprà se la cosa è andata a buon fine o meno, altrimenti si punterà a target più piccoli.

Al momento a Piazza Affari Datalogic segna +1,18% a 4,4975.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>