Esercizio 2010-2011 in perdita per la Juventus

di Verna Vito Commenta

Juventus F.C. ha comunicato i dati con i quali ha chiuso il bilancio dell'esercizio 2010/2011.

Venerdì sera sono stati presentati i bilancio conclusivi relativi all’esercizio commerciale 2010-2011 relativi alla Juventus.

La società torinese, sebbene in campo stia facendo più che discretamente, dimostrando uno stato di forma assolutamente ottimale e regalando prestazioni non indifferenti, non riesce a replicare in sede finanziaria chiudendo con una perdita incredibilmente consistente, pari a 95,4 milioni di euro, in netta crescita rispetto agli 11 registrati in chiusura dell’esercizio 2009-2010.

QUOTAZIONI JUVENTUS IN RIALZO PER VOCI AUMENTO CAPITALE


Come si evince dalla nota ufficiale che ha accompagnato la pubblicazione dei dati finanziari, il risultato negativo realizzato da Juventus F.C. può considerarsi frutto di una concomitanza di fattori infausti.

Tra di essi segnaliamo, congiuntamente a quanto dichiarato dai dirigenti bianconeri, i seguenti:

– la vendita dei diritti radiotelevisivi di Campionato e Coppa Italia (-23,4 milioni di euro)

– la mancata qualificazione alla UEFA Champions League (-20,3 milioni di euro)

– incentivazioni all’esodo del personale tesserato (-112,3 milioni di euro)

– accantonamenti (-11,7 milioni di euro)

– svalutazioni di diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori (-12 milioni di euro) cosi suddivise:

– allineare il valore residuo alle prestazioni nette dei calciatori ceduti nella prima fase del calciomercato 2011/2012 (-6,7 milioni di euro)

– azzerare il valore netto alle prestazioni dei calciatori che saranno svincolati sin da gennaio 2012 (-5,3 milioni di euro)

– accordo transattivo con l’Agenzia delle Entrate (-7,4 milioni di euro)

BILANCIO JUVENTUS LUGLIO DICEMBRE 2010

Il risultato patrimoniale netto della società Juventus F.C., come si può facilmente evincere e proprio a causa dei dati comunicati venerdì sera, è risultato i forte calo rispetto alla conclusione dell’esercizio 2009/2010 e si è assestato sul valore negativo di 4,9 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>