Nuova Sorgenia Green piano industriale

di Verna Vito Commenta

Piano industriale di Sorgenia per dare il via a Sorgenia Green grazie a 500 MW di potenza disponibile e 500 milioni di investimenti in 5 anni.

Un sicuro investimento è sicuramente quello rappresentato dal settore emergente delle energie rinnovabili. Proprio in questo senso è utile presentare il nuovo business plan della Sorgenia, la cui intenzione è quella di creare una controllata al 100%, dal nome Sorgenia Green, che si occupi esclusivamente dello sviluppo delle infrastrutture e del mercato delle energie elettriche.


Lo scopo dichiarato dell’operazione è quello di trasferire i progetti, il personale addetto e parte delle strutture di governo ed operative, già attive in Sorgenia, nella nuova Sorgenia Green, che potrà così disporre di un know-how fortemente consolidato grazie al quale ampliare e radicare l’offerta di energie rinnovabili attualmente proposta dal gruppo controllato da De Benedetti.

La disponibilità iniziale della nuova realtà industriale, in termini di megawatt, sarà di circa 500, distribuiti nei numerosi impianti eolici attualmente operativi in Italia, Francia, Romania e Grecia, fotovoltaici del gruppo “Sole Mio”, idroelettrici e geotermici che diventeranno oltre 2.000 MW entro 5 anni grazie ad investimenti complessivi per circa 500 milioni di euro.

In attesa dei bilanci semestrali comunichiamo che il primo trimestre del 2011, per il gruppo CIR, soprattutto grazie all’apporto decisivo di Sorgenia (+ 2,9 milioni), si è chiuso in rialzo di oltre 4 volte rispetto al pari periodo del 2010 (14 milioni contro 3,5), dati che hanno fatto ben sperare nella ripresa definitiva del gruppo e che hanno premiato il titolo in borsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>