Trimestrale Erg luglio settembre 2010

di Gianni Puglisi Commenta

Erg ha chiuso il terzo trimestre 2010 con una perdita netta pari a 14 milioni di euro, il risultato operativo netto consolidato adjusted si è attestato a 22 milioni..

Erg ha chiuso il terzo trimestre 2010 con una perdita netta pari a 14 milioni di euro, il risultato operativo netto consolidato adjusted si è attestato a 22 milioni, in crescita di un milione di euro rispetto al terzo trimestre 2009, mentre gli ammortamenti e le svalutazioni hanno raggiunto complessivamente i 57 milioni di euro, rispetto ai 46 milioni dello stesso periodo dello scorso anno.

L’indebitamento finanziario netto si è attestato a 1.299 milioni di euro, in aumento di 502 milioni rispetto al 30 giugno 2010 e di 636 milioni rispetto al 31 dicembre 2009, una crescita ricondotta in larga parte all’acquisizione della partecipazione nella società ERG Eolica Adriatica e agli investimenti effettuati.


L’indebitamento finanziario netto adjusted, comprensivo della quota di competenza ERG in ISAB S.r.l., risulta di 1.250 milioni, rispetto ai 751 milioni di euro del 30 giugno 2010 e ai 586 milioni di euro al 31 dicembre 2009.

In relazione alle singole divisioni, invece, per la divisione Refining & Marketing è stato registrato un margine operativo adjusted pari a 5 milioni di Euro, in diminuzione rispetto ai 35 milioni del terzo trimestre 2009, per la divisione Power & Gas il margine operativo lordo è stato di 78 milioni di euro, in lieve crescita rispetto ai 12 milioni di euro del terzo trimestre 2009, mentre per la divisione delle energie rinnovabili il margine operativo lordo è stato di 5 milioni di euro, sostanzialmente in linea con quello conseguito nel terzo trimestre 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>