Trimestrale Ford e Daimler gennaio marzo 2010

di Redazione Commenta

Il settore auto europeo non riesce a recuperare terreno ...

Il settore auto europeo non riesce a recuperare terreno (-1,58% allo Stoxx) nonostante i buoni conti della trimestrale presentati da Ford e Daimler.

Ford ha concluso il primo trimestre dell’anno con un utile netto di competenza pari a 2,085 miliardi di dollari.

Questo valore va ben oltre le aspettative degli analisti ed è pure molto più alto rispetto al dato di 12 mesi fa quando il costruttore americano aveva fatto registrare una perdita di 1,427 miliardi.

L’utile per azione è stato di 46 centesimi, escludendo le poste straordinarie. Le previsioni degli analisti parlavano di un utile di 31 centesimi in media.

Il fatturato è salito a 28,1 da 24,4 miliardi e il cash lordo è stato pari a complessivi 25,3 miliardi a fine marzo 2010.

Le previsioni per il 2010 di Ford vedono un solido utile, con un cash flow operativo positivo per l’automotive nel 2010, dopo un dato negativo per 100 milioni nel trimestre.

Daimler invece ha realizzato nel primo trimestre del 2010 un risultato netto di 612 milioni contro una perdita lorda di 1,28 miliardi nel 2009, soprattutto grazie alle buone vendite nel settore di alta gamma e dei veicoli commerciali pesanti.

Il fatturato del trimestre è stato di 21 miliardi, in rialzo del 13%, con un risultato operativo di 1,19 miliardi contro una perdita di 1,28 miliardi nel 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>