Trimestrale General Electric luglio settembre 2010

di Redazione Commenta

General Electric ha archiviato il terzo trimestre dell'anno con un utile netto in calo del 18% a 2,06 miliardi di dollari, ovvero 0,18 dollari per azione. Se si escludono..

General Electric ha archiviato il terzo trimestre dell’anno con un utile netto in calo del 18% a 2,06 miliardi di dollari, ovvero 0,18 dollari per azione. Se si escludono le voci straordinarie, invece, l’utile risulta essere pari a 0,29 dollari per azione.

Si tratta di un risultato di gran lunga inferiore a quello ipotizzato dagli analisti, che avevano parlato in media di 0,27 dollari per azione, una performance deludente causata principalmente dalle perdite della divisione giapponese e dal generale calo della domanda di grandi macchine industriali, tra cui i motori destinati agli aerei e le turbine eoliche.


Oltre all’utile hanno registrato un calo anche i ricavi, in flessione del 5% a 35,9 miliardi di dollari, anche in questo caso si tratta di un dato inferiore alle previsioni che avevano invece ipotizzato ricavi per 37,5 miliardi. Il calo dei ricavi, in particolare, ha interessato la divisione Industrial di General Electric per il 6% e quella di GE Capital per il 2%, mentre i ricavi di NBC Universal sono rimasti invariati.

La divisione Healthcare ha registrato una solida performance, i suoi profitti sono aumentati del 14%. Gli ordini dell’intero gruppo, un importante indicatore della futura crescita, sono cresciuti del 7% a $19,4 miliardi. General Electric si attende per il corrente trimestre una crescita piatta dei ricavi della sua divisione Industrial. Jeff Immelt, il numero uno di General Electric, ha confermato di attendersi un’aumento degli utili e dei dividendi a partire dal 2011. Nel pre-borsa il titolo perde al momento il 2,2%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>