Azioni Mondo Tv acquistate dall’amministratore delegato

di Redazione Commenta

In accordo con un comunicato ufficiale emesso nella giornata di ieri da Mondo Tv S.p.A., Matteo Corradi ha di conseguenza voluto inviare un segnale di fiducia verso la società.

3.200 azioni ordinarie della società che sono state acquistate negli ultimi 15 giorni a piccole dosi e, quindi, senza andare in alcun modo ad alterare quello che è il regolare andamento del titolo sul mercato. Questo è quanto ha fatto per le azioni della Mondo Tv S.p.A., quotata in Borsa a Piazza Affari, l’Amministratore Delegato della società Matteo Corradi.

Gli acquisti di azioni della Mondo Tv S.p.A., regolarmente segnalati attraverso le cosiddette comunicazioni di “internal dealing”, sono stati effettuati dall’Amministratore Delegato Matteo Corradi in quanto crede nel business e nel futuro della società.



TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

In accordo con un comunicato ufficiale emesso nella giornata di ieri, venerdì 4 gennaio del 2013, da Mondo Tv S.p.A., l’Amministratore Delegato Matteo Corradi ha di conseguenza voluto inviare un segnale di fiducia verso la società che, lo ricordiamo, a livello di Gruppo opera con nove aziende nei settori della produzione e della distribuzione di film e di serie Tv, ed anche in tutte le aree di business correlate che spaziano dalla editoria ai media e passando per la distribuzione musicale ed il merchandising.

TITOLI AZIONARI ITALIANI CONSIGLIATI DA CITIGROUP

Intanto martedì scorso la società ha alzato il velo su un altro importante accordo nel settore della diffusione televisiva. Trattasi, nello specifico, del nuovo accordo con il Gruppo Lagardère che prevede la diffusione sui canali Tv Gulli e Canal J dei Gormiti in versione francese. L’accordo di licenza andrà così a rafforzare, tra l’altro, le vendite nel settore del merchandising.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>