Banco Popolare il trend di breve rimane ribassista

di Redazione Commenta

Il trend di breve periodo rimane ribassista.

Come si evince facilmente osservando il grafico, la struttura grafica del titolo Banco Popolare è negativa.

Le quotazioni di Banco Popolare hanno subito un forte ribasso nel corso delle ultime settimane a Piazza Affari, con i prezzi che sono arrivati fino a toccare il minimo di 1,863 euro per azione.

La prevalenza della pressione ribassista è confermata anche dall’analisi dei principali indicatori quantitativi: il Parabolic Sar e il Macd sono ancora in posizione short.

Tuttavia il forte ipervenduto potrà favorire una pausa laterale di consolidamento.

Comunque sarà solo il ritorno del prezzo oltre quota 2,20 euro per azione a poter segnare l’inversione del trend al rialzo per Banco Popolare.

Al contrario sarà molto pericoloso un ulteriore calo sotto quota 1,93 euro, che potrebbe dare il via a nuove perdite, con primo obiettivo fissato a quota 1,87-1,865 e secondo obiettivo a 1,84 euro.

Ieri a Piazza Affari il titolo Banco Popolare ha chiuso la seduta in ribasso dello 0,30% a quota 2,012 euro per azione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>