Berlusconi non venderà Mondadori

di ND82 Commenta

Durante il Forum dell’Ansa, Silvio Berlusconi, ha dichiarato che la sua famiglia non ha alcuna intenzione di uscire da Mondadori

 Durante il Forum dell’Ansa, Silvio Berlusconi, ha dichiarato che la sua famiglia non ha alcuna intenzione di uscire da Mondadori, nonostante la grave crisi dei consumi, il crollo della raccolta pubblicitaria e delle diffusioni. La famiglia Berlusconi non vuole né smembrare né mollare la casa editrice di Segrate. Il cavaliere si è detto preoccupato in qualità di azionista e per la crisi che attraversa il settore. D’altronde la crisi di Rcs, costretta a una dolorosa ristrutturazione societaria, è sotto gli occhi di tutti. Tuttavia, Berlusconi ha sottolineato che “Mondadori non ha i debiti di Rcs”.

La casa editrice di Segrate “non deve vendere i periodici come ha fatto il Corriere”. Il patron di Fininvest, che controlla la maggioranza di Mondadori, ha così allontanato le ipotesi di spezzatino o di spin-off considerando che è in corso un importante piano di ristrutturazione della società, affidato al direttore generale Ernesto Mauri. Il numero uno della finanziaria di via Paleocapa ha sottolineato anche che ormai non ha più rapporti con le aziende che ha fondato.

ESUBERI MONDADORI

Berlusconi ha affermato che addirittura si astiene dal fare perfino una telefonata. L’imprenditore di Arcore ha motivato questa scelta per evitare problemi nell’ambito del problema del conflitto di interessi. Il cavaliere è uscito dalla gestione delle aziende che ha fondato dal 1994, lasciando gli incarichi a manager che definisce molto bravi e ai suoi due figli che ritiene bravissimi.

RCS: EBITDA 2012 IN CALO DELL’83% NEL 2012 SECONDO KEPLER

Intanto, da Segrate è arrivato l’annuncio relativo all’edizione internazionale del nuovo settimanale Grazia, che sbarcherà in Spagna. A partire da oggi la testata sarà pubblicata grazie all’accordo di licensing siglato con Prisma Publicaciones, controllata al 100% dal gruppo Planeta. Tra una settimana uscirà l’edizione coreana, che porterà a 23 il numero dei paesi in cui il magazine viene pubblicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>