Biesse nuovo piano industriale 2013-2015

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Ecco alcuni dei principali target di Biesse S.p.A. relativamente al periodo dal 2013 al 2015.

Crescita del fatturato consolidato, recupero della marginalità ed un free cash flow triennale a 48 milioni di euro. Sono questi alcuni dei principali target di Biesse S.p.A. relativamente al periodo dal 2013 al 2015.

A darne notizia è stata proprio la società italiana quotata in Borsa a Piazza Affari dopo che il Consiglio di Amministrazione ha approvato il nuovo Piano Industriale 2013-2015 che, tra l’altro, mira a raggiungere a fine Piano un Ebitda con un’incidenza sui ricavi pari al 12%.



TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Specializzata nei macchinari e nei sistemi per la lavorazione del legno, del marmo, del vetro e della pietra, la società Biesse S.p.A. nel 2012 ha conseguito un livello dei ricavi in linea con quelli dell’esercizio del 2011. La buona tenuta del fatturato è da spiegarsi, nonostante il contesto macroeconomico ancora difficile, con il forte aumento dei ricavi ottenuti all’estero. Contestualmente la società italiana quotata in Borsa a Piazza Affari ha pianificato investimenti corposi in Paesi come la Cina e l’India al fine proprio di trovare nuovi sbocchi con particolare riferimento a quei mercati che hanno un potenziale di crescita più elevato.

PREVISIONI DIVIDENDI DEL 2012

Questo è quanto ha tra l’altro messo in evidenza il Dr. Stefano Porcellini, il Direttore Generale di Biesse S.p.A., nell’aggiungere come a fronte delle criticità e delle incertezze del quadro macroeconomico la società sia comunque riuscita a contenere l’indebitamento su livelli giudicati di tutta sicurezza. E su queste basi Biesse ha messo a punto il nuovo Piano Industriale triennale dal 2013 al 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>