Enel Green Power rafforza presenza in Messico

di Lucia Guglielmi Commenta

Trattasi, nello specifico, dell’impianto messicano di Zopiloapan – Bii Nee Stipa III, il secondo nel Paese che è stato interconnesso alla rete da Enel Green Power S.p.A..

In Messico Enel Green Power si è ulteriormente rafforzata portando la capacità installata da rinnovabili a 200 MW circa. A darne notizia è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari dopo la messa in esercizio di un impianto eolico avente una potenza complessiva cumulata pari a ben 70 MW.

Trattasi, nello specifico, dell’impianto messicano di Zopiloapan – Bii Nee Stipa III, il secondo nel Paese che è stato interconnesso alla rete da Enel Green Power S.p.A.. A regime il parco eolico sarà in grado di produrre ben 250 milioni di chilowattora annui di energia elettrica con un risparmio di anidride carbonica (CO2) non immessa in atmosfera per 150 mila tonnellate circa.



INVESTIRE PUNTANDO AI DIVIDENDI, OCCHIO AI RISCHI

Presente in Messico dal 2007 con l’idroelettrico, Enel Green Power per l’impianto eolico Zopiloapan – Bii Nee Stipa III ha investito complessivamente 160 milioni di dollari americani al fine di realizzare un parco composto da 35 turbine eoliche aventi ciascuna una potenza di 2 MW. Le turbine sono quelle della Gamesa, partner di Enel Green Power che sul mercato messicano vanta una solida presenza.

NUOVI RIALZI PREZZO CARBURANTI

Il nuovo parco eolico Bii Nee Stipa III, realizzato adiacente a quello di Bii Nee Stipa II da 74 MW di potenza che è stato allo stesso modo allacciato nell’anno in corso, rappresenta per la società un ulteriore passo in avanti per la crescita nei Paesi dell’America Latina. A metterlo in evidenza è stato l’Amministratore Delegato di Enel Green Power S.p.A., Francesco Starace, nel sottolineare come l’espansione della società in America Latina stia avvenendo secondo la tabella di marcia che è stata prestabilita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>