Goldman Sachs aumento target price Ansaldo

di Alessandro Bombardieri 1

Nuovo target price posto sul titolo da Goldman Sachs: passato da 15,5 euro a 18 euro.

Ansaldo Sts è uno dei pochi titolo che nella giornata di ieri è riuscito a chiudere la seduta in controtendenza rispetto al mercato (-0,42% il Dow Jones e -0,79% il Nasdaq), grazie al nuovo target price posto sul titolo da Goldman Sachs: passato da 15,5 euro a 18 euro.

Il titolo Ansaldo ha concluso le contrattazioni in rialzo dell’1,6% a quota 13,3 euro per azione, con rating che rimane però neutral.

Questa nuova valutazione da parte di Goldman Sachs fornisce ad Ansaldo un potenziale margine di apprezzamento del 35,8%, in confronto al valore attuale.

Anche secondo gli analisti la società ha davanti un buon immediato futuro, grazie all’ottima posizione che ha nel mercato del trasporto ferroviario e metropolitano, e grazie ai buoni segnali di ripresa in arrivo proprio in questi settori.

Gli analisti credono che il buon periodo del titolo continuerà ancora, soprattutto all’estero, in paesi come Usa, Asia ed America del Sud, dove la società è molto presente.

Ansaldo secondo i dati rilasciati a novembre, chiuderà il 2009 con ordini pari a 1,75 miliardi di euro, con un impressionante +35% rispetto al 2008, con un portafoglio ordini a fine anno di 3,73 miliardi, ricavi a 1.170 milioni, Ebit a 124 milioni e posizione finanziaria netta a +270 milioni.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>