Impregilo indagata dalla Guardia di Finanza

by Redazione Commenta

La società delle costruzioni Impregilo è finita nel mirino della Procura di Milano, che ha inviato le Fiamme gialle nella sede della società

 La società delle costruzioni Impregilo, che negli ultimi mesi è stata al centro di un’intensa battaglia per il controllo societario da parte dei due grandi soci Gavio e Salini (quest’ultimo alla fine l’ha spuntata, ndr), è finita nel mirino della Procura di Milano, che ha inviato le Fiamme gialle nella sede della società. Secondo quanto riportato oggi da Il Sole-24 Ore, la Guardia di Finanza avrebbe fatto visita agli uffici della società, ma anche alla sede di Salini e della Sina (gruppo Gavio).

I militari avrebbero chiesto l’accesso anche alla sede rumena del general contractor. L’operazione sarebbe stata decisa sul finire della scorsa settimana su richiesta del dipartimento reati economici e finanziari della Procura di Milano. Nel mirino degli inquirenti sarebbe finito il dossier relativo alla partecipazione alla gara per la realizzazione di un’autostrada in Romania in grado di collegara Timisoara a Deva passando per Lugoj.

La partita per questa gara vedrebbe coinvolto sia il colosso delle grandi opere sia la società di costruzioni capitolina. Il progetto in Romania ha una forte valenza strategica, in quanto fa parte del corridoio europeo che collega Berlino a Costanza sul Mar Nero. Su questa gara era di recente scoppiata una forte polemica tra i soci del general contractor. Veniva contestato proprio il conflitto di interesse tra Impregilo e Salini nella partecipazione alla gara, considerando che le due società avrebbero aderito su lotti differenti.

La commessa rumena è divisa in quattro lotti dal valore di un miliardo di leu ciscuno, ovvero circa 250 milioni di euro a lotto. L’Anas rumena (ovvero la Cnadnr di Bucarest) ha indetto quattro gare, una per ogni tratta con in lizza i big europei tra cui anche le italiane Impregilo e Salini. La Gdf vuole ora far luce sulla vicenda, che potrebbe alimentare un nuovo scontro tra Salini e Gavio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>